pH probe tipLa gamma di misuratori e sensori di pH in linea pHSense prodotti dalla Pi utilizzano la tecnologia più avanzata presente sul mercato mondiale per la misurazione del pH in soluzioni acquose. I sensori di pH sono riempiti di un particolare gel con riferimento integrale, non usano reagenti, sono estremamente stabili e hanno necessità di manutenzione e costi di gestione ridotti. La giunzione, che di solito è la causa principale di errore nei sensori utilizzati in molte strutture, è composta da un solido elettrochimicamente attivo risultante in un sensore di pH più robusto.

Gli analizzatori di pH in linea sono molto comuni negli impianti per il trattamento dell’acqua normale e di processo. Tuttavia, questo tipo di sensori, creano continui problemi per gli operatori. Ciò di cui l’operatore ha veramente bisogno è un misuratore di pH in linea stabile, affidabile e ad un prezzo ragionevole. Questo è esattamente ciò che si ottiene con il sensore pHSense ed il calibratore automatico pHSense.

I sensori pHSense e le portacelle a deflusso sono disponibili con diversi pannelli di controllo e questo offre la possibilità di avere sempre una buonissima performance ma con differenti opzioni di controllo, comunicazione e diverse tipologie di display. La gamma pHSense di misuratori di pH on line danno esattamente tutto ciò di cui si ha bisogno, senza fronzoli e costi aggiuntivi.

  • Misuratore di pH stabile ed affidabile
  • Diagnostica a bordo
  • Riconoscimento del sistema autocalibrante
  • Basso costo di acquisto
  • Lunga durata dei sensori di pH
  • Accesso remoto e allarme via SMS

pHSense nelle applicazioni per il trattamento delle acque

  • Siti remoti
  • Torri di raffreddamento
  • Preparazione alimenti
  • Cartiere

pHSense è la soluzione giusta ovunque vi sia la necessità di misurare il livello di pH. La gamma di misuratori di pH in linea è particolarmente adatta per l’utilizzo in luoghi dove l’affidabilità e la facilità di utilizzo sono di fondamentale importanza.

Principio di funzionamento

Il sensore al cuore del misuratore di pH in linea della Process Instruments è una tecnologia brevettata e consiste in un elettrodo di vetro riempito di un particolare gel. Questo elettrodo di pH è di gran lunga superiore a molti elettrodi di pH di processo in linea presenti sul mercato ed è progettato per avere una lunga durata, una bassa deriva ed alta affidabilità. A differenza di molti misuratori di pH, non dovrai cercare tra centinaia di elettrodi di pH per trovarne uno che funzioni nel tuo particolare processo poiché l’elettrodo di pHSense funziona in tutti gli ambienti con pH compreso tra 2 e 12 e una conducibilità da 0μS in su. Sebbene questi sensori hanno un costo di acquisto leggermente elevato sul mercato, in realtà nel medio-lungo periodo portano ad un risparmio grazie alla loro lunga durata ed ai bassi requisiti di manutenzione (di solito solo una calibrazione ogni due o tre mesi). Nonostante il gran numero di funzionalità che pHSense ha da offrire, il costo di acquisto è proporzionalmente minore o comparabile a quello dei suoi concorrenti.

Il misuratore di pH in linea pHSense elimina l’esigenza di continue calibrazioni e ri-calibrazioni da parte degli operatori dal momento che utilizza un elettrodo di pH estremamente stabile. Il pHSense calcola un “grado di confidenza” della sua stessa calibrazione ed informa l’utente se questo grado di confidenza è basso o meno. Se il pannello di controllo rileva un problema nel sensore di pH, sul display vengono fornite tutte le informazioni riguardanti le possibili cause del problema, con una completissima diagnostica di bordo.

Il misuratore di pH in linea è capace del controllo PID ed è dotato di opzioni di controllo di processo, datalogging, uscite relè , comunicazioni seriali (TCP, Ethernet, ModBus sono disponibili attualmente e il supporto per Profibus sarà disponibile a breve). È disponibile anche un’opzione di accesso remoto al misuratore di pH (incluse opzioni complete di controllo remoto) via Internet e via LAN. In breve, il sensore per la misurazione del pH pHSense ha tutte le opzioni di cui hai bisogno mantenendo un prezzo relativamente contenuto e un alto rapporto qualità/prezzo.

Sistema autopulente

Come descritto in un opuscolo a parte, il sensore pHSense può essere attrezzato in modo tale da effettuare autopulizia ad intervalli definiti dall’utente con tutti i vantaggi di non necessitare dell’intervento dell’operatore per 6 mesi. Il sistema autopulente è particolarmente utile nella lavorazione di alimenti, cellulosa e carta e molte altre applicazioni in cui è probabile che vi sia un accumulo di solidi nel campione.

Sistemi multi-sensore

L’intera gamma di misuratori di pH pHSense possono essere dotati di sensori addizionali come quello per il cloro e per l’ORP. Chiedete al vostro distributore locale per ulteriori dettagli.