Blog

Misuratore di cloro senza uso di reagenti

Il misuratore di cloro HaloSense prodotto dalla Process Instruments UK permette di misurare il cloro senza reagenti. Il sistema è costituito da una centralina/analizzatore che permette un controllo completo del processo e da un sensore amperometrico potenziostatico con membrana ed elettrolita. La Pi ha venduto più di 3000 misuratori di cloro in un numero di diverse applicazioni.

Normalmente i sistemi per la misura del cloro, come ad esempio il CL17, hanno bisogno di reagenti e questo significa maggiori costi di gestione (i reagenti hanno un costo non indifferente), maggiore difficoltà di utilizzo dello strumento e un maggior dispendio di tempo e denaro.

Col il misuratore ed il sensore HaloSense tutti questi problemi sono risolti. La membrana deve essere cambiata soltanto una volta ogni anno e l’elettrolita viene cambiato una volta ogni tre mesi. Questo permette di avere un costo di gestione inferiore e di utilizzare il tempo degli addetti ai lavori in modo più efficiete.

Per avere maggiori informazioni fare riferimento alla pagina HaloSense.

May 1st, 2014|Notizie|

La Pi negli Stati Uniti per parlare di cloro

pi-chemtrac-presentation1Nel mese di Marzo Mike Riding, direttore della Process Instruments UK Ltd. , si è recato presso l’azienda statunitense Chemtrac, ad Atlanta(Georgia) negli Stati Uniti, per condividere la sua esperienza sugli analizzatori di cloro durante l’incontro annuale dei distributori. Mike ha effettuato cinque presentazioni differenti a diversi gruppi di professionisti che operano nel settore del trattamento dell’acqua potabile, industriale, residuali e reflue.
L’azienda Chemtrac Systems Inc. e la Pi cooperano su base stabile per unire il know-how della Pi nel campo degli analizzatori e il know-how della Chemtrac su prodotti come la streaming current per il controllo della coagulazione e l’utilizzo del particle counter utilizzato per l’ottimizzazione del filtro.

L’incontro ad Atlanta con la Chemtrac è stata l’occasione per introdurre nuovi prodotti e mostrarli ai vari venditori. La presentazione si è focalizzata sugli analizzatori Hydroact e suglu ultimi analizzatori di streaming current della Chemtrac, ossia il Duratrac 4.
Per maggiori informazioni contattaci

 

March 25th, 2014|Notizie|

La “Northern Ireland Water” offre un contratto di manutenzione alla Pi

North_Ireland_Water_Logo-320x202Nel 2009 la principale azienda per il trattamento dell’acqua in Irlanda de Nord comprò 334 analizzatori di cloro residuo dalla Pi dopo un test di 6 mesi di vari analizzaori di cloro .

 Ora, a distanza di 5 anni la “Northern Ireland Water” sta ancora utilizzando gli stessi strumenti che permettono all’azienda di monitorare il cloro in maniera costante e sicura .

 Dopo 5 anni, l’analizzatore CRIUS HaloSense sta ancora funzionando alla perfezione , sorpassando le migliori aspettative soprattutto per ciò che concerne il costo di manutenzione del 334 analizzatori , alcuni dei quali hanno funzionato per anni senza bisogno di cambiare la membrana (noi consigliamo di cambiare la membrana una volta ogni 12 mesi circa)

 Il direttore generale dell’azienda, Mr. Mike Riding ha affermato: “it was a very significant moment in Pi’s history, recieving an order from NIW for 334 analysers in 2009 and since then Pi has gone from strength to strength. The trust NIW put in Pi and Pi’s residual chlorine analysers is greatly appreciated, and I am confident that we are repaying that trust with even lower operational costs than we forecast.”

 Nel Febbraio del 2013, la Pi ha vinto il contratto per offrire servizio e I pezzi di ricambio per I 330 analizzatori di cloro installati in Irlanda del Nord.

 Per avere maggiori informazioni contattateci

March 20th, 2014|Notizie|

Analizzatore di biossido di cloro e monitor di biofilm della Process Instruments incorporato nel sistema di dosaggio della DMD Srl.

La Dmd Srl, azienda italiana specializzata nel settore del trattamento dell’acqua ha incorporato all’interno del proprio sistema il nostro analizzatore di biossido di cloro DioSense e il sensore per la misura in linea del biofilm BioSense . Questo sistema verrà utilizzato negli ospedali italiani per monitorare il rischio di legionella.

dmd-srl-biosense-diosenseL’utilizzo del biossido di cloro si sta diffondendo negli ospedali, soprattutto a causa della sua efficacità a basse temperature e questo significa che si può monitorare il biossido a basse temperature, risparmiando molto sul costo dell’energia.

Il sensore BioSense permette di effettuare il controllo in linea del rischio di crescita del biofilm e questo assicura che vi sia ulteriore sicurezza per i pazienti.

Dopo mesi di test la DMD Srl ha deciso di incorporare i due sensori e l’analizzatore CRIUS (con controllo PID e accesso remoto) e ora ha la possibilità di monitorare l’ospedale da remoto.

Per maggiori informazioni contattaci. Puoi trovare maggiori informazioni sul monitor di biofilm e sull’analizzatore di biossido di cloro sulla nostra pagina prodotti.

March 20th, 2014|Notizie|